Follow us:
GiuFe | Alcuni consigli per mantenere  perfetti i vostri gioielli
9331
single,single-post,postid-9331,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-,qode-theme-ver-2.7,wpb-js-composer js-comp-ver-4.4.4,vc_responsive
 

Blog

wpid-colier.jpeg

Alcuni consigli per mantenere  perfetti i vostri gioielli

Senza categoria

Avete acquistato o vi é stato donato un bellissimo pezzo di gioielleria e, naturalmente, vi piace indossarlo spesso.
Dopo poco tempo, per√≤, tutti i gioielli diventano ¬†un po’ meno lucenti e frizzanti. Molti ricorrono al gioielliere per lucidarli e ravvivarli ma potete benissimo prendervi cura da voi dei vostri gioielli, anche prevenendone danni o abrasioni dovuti all’usura e all’incuria. Vediamo come. ¬† ¬†

Panni speciali per gioielli

I gioielli, come tutte le cose, hanno bisogno di essere puliti, saltuariamente. Su di essi, infatti, si depositano grasso corporeo, detersivi, make Рup e profumi che li sporcano e li rendono opachi. La pulizia può essere effettuata tranquillamente a casa, senza ricorrere al gioiellere. Esistono, infatti, dei panni speciali per gioielli contenenti sostanze chimiche che servono a renderli nuovamente splendenti. I panni, però, devono essere utilizzati solo sul metallo e mai sulle pietre preziose o semi preziose, men che meno sulle tessere di tela dei gioielli GiuFè.  

image

Panno umido o spazzolino da denti

Un rimedio ancora pi√Ļ casalingo √® quello di utilizzare un panno inumidito con acqua tiepida e sapone o uno spazzolino da denti immerso nella stessa soluzione liquida.
Anche in questo caso, le tessere dei gioielli GiuFè non devono essere inumudite. Per pulirle, basterà passare regolarmente un panno asciutto, molto morbido, per eliminare immediatamente dei residui. Il metallo (argento, oro o argento rodiato) può essere pulito con il panno o lo spazzolino, inumiditi.
Gioielli con metalli e pietre possono essere immersi in acqua e sapone per qualche minuto e poi asciugati con un panno morbido.  

Pietre preziose  e semipreziose

Bisogna prestare molta attenzione alle pietre preziose e semipreziose. Queste, infatti, non possono essere pulite come il metallo poiché si rischierebbe di danneggiarle. Il migior modo per non comprometterle sarebbe prevenirne i danni causati da un cattivo utilizzo. Ciò vuol dire che bisogna indossare e portare i gioielli con cura, non pulire le pietre con prodotti chimici, evitare di indossarli durante il nuoto e, in generale, lo sport, oltre che per dormire e durante il giardinaggio.
I gioielli, inoltre, soprattutto quelli con pietre preziose, dovrebbero essere ben conservati in apposite scatole e con attenzione, evitando di sovrapporli perché ciò è la causa principale del loro danneggiamento.  
Se le pietre dei vostri gioielli hanno perso luminosit√† a causa dell’usura, tenete sempre in considerazione che i gioiellieri dispongono di un metodo di pulizia ad ultrasuoni e possono intervenire senza rischiare di danneggiarle. ¬†

Un ultimo suggerimento: scegliete sempre gioielli in argento rodiato così sarete sicuri che non diventerà nero ed eviterete di pulirli spesso!  

Romina E. Cardia